L'accesso a questo contenuto è riservato agli utenti registrati. Per continuare, clicca su accedi o registrati. La registrazione è gratuita
  • Difficile

Diabete di tipo 2: l’aggiunta di nuovi farmaci ipoglicemizzanti alla metformina migliora la sopravvivenza?

Nel diabete di tipo 2, l’aggiunta di alcuni agonisti del recettore del peptide 1 glucagone-simile (agonisti del recettore GLP-1) o degli inibitori del trasportatore sodio-glucosio-2 (SGLT-2) al trattamento di base con la metformina riduce il rischio relativo di mortalità per qualsiasi causa (all-cause mortality, ACM) nei pazienti: