• SCC cutaneo: gli attuali sistemi di stadiazione non sono adeguati per l’uso clinico

    I risultati peggiori sono stati osservati con il sistema 7 dell’AJCC, quello usato più comunemente.

  • cHNSCC metastatico: l’LNR è un predittore indipendente della sopravvivenza

    Il valore soglia clinicamente rilevante identificato è pari al 6%.

  • Un singolo ciclo di fluorouracile aiuta a prevenire l’SCC cutaneo

    L’applicazione per via topica può ridurre il rischio a 1 anno di trattamento chirurgico nei pazienti con anamnesi di carcinomi cheratinocitici.

  • cSCC della testa/del collo metastatico: predittori della sopravvivenza e del controllo

    Solo 2 dei 13 fattori esaminati avevano valore prognostico.

  • SCC cutaneo della testa/del collo: i dati confermano la superiorità di AJCC-8

    Prestazioni migliori con le nuove linee guida per la stadiazione.

  • Head neck cSCC: 5 prognostic factors for patients with parotid metastasis

    Metastasis is rare, but carries a poor prognosis.

  • Norwegian study: post-transplant skin cancer rates declining

    Data show consistent decline in cutaneous squamous cell carcinoma since the 1980's.

  • Vismodegib nel BCC: nessun aumento del rischio di successivo cSCC

    Il rischio non risulta innalzato rispetto alla terapia chirurgica standard.

  • CSC cutaneo: l’ECT risulta efficace nella malattia estesa in stadio III

    L’82% dei pazienti ha manifestato una risposta obiettiva.

  • Le modificazioni genetiche mediate dall’HPV possono spiegare l’SCC aggressivo nei pazienti con EV

    Uno studio ha esplorato il ruolo di p16 nella patogenesi dell’SCC nei pazienti con lesioni EV.

  • cSCC con metastasi alla ghiandola parotide: come si ottiene la stadiazione migliore?

    Le attuali linee guida dell’AJCC non separano metastasi alla parotide e cervicali.

  • LNR predicts outcomes in head/neck cutaneous SCC

    A high total lymph node ratio is associated with reduced OS.

  • L’assunzione di niacina riduce modestamente il rischio di carcinoma a cellule squamose

    L’assunzione di niacina potrebbe essere vantaggiosa per il carcinoma a cellule squamose, ma non per il carcinoma basocellulare.

  • SCC cutaneo avanzato: CRT ottiene un alto tasso di risposta

    Studio prospettico di fase 2 con pazienti non idonei alla chirurgia.