Il nuovo inibitore dell’aggregazione di tau non riesce a dimostrare un beneficio nel trattamento della malattia di Alzheimer

Una sperimentazione di fase 3 ha valutato la sicurezza e l’efficacia di LMTM nei pazienti affetti da malattia di Alzheimer di grado da lieve a moderato
Una sperimentazione di fase 3 ha valutato la sicurezza e l’efficacia di LMTM nei pazienti affetti da malattia di Alzheimer di grado da lieve a moderato
(...) L'accesso a questo contenuto è riservato agli utenti registrati. Per continuare accedi o registrati gratuitamente a Univadis®.